seguici

Cosa l'ha spinta ad avvicinarsi alla Politica?

Mario: Io ho iniziato prima facendo il rappresentante d’istituto e poi il rappresentante di distretto scolastico, facendo proprio un servizio per gli studenti: farsi carico dei problemi degli altri per me è già politica. Quindi cosa mi ha spinto? Avere un amore più grande, che fosse non solo quello per me stesso e per la mia famiglia, ma quello per tutti i cittadini, dalla scuola, alla città, alla regione, un amore dilatato.

Cristina: Mi ha spinto la stessa cosa che spinge una mamma a prendersi cura del proprio bambino, un figlio ad aiutare il genitore, un ragazzo a soccorrere un amico, una maestra ad assistere un alunno: l'amore enorme che sento nei confronti delle persone che incontro, della mia terra. Così come per amore ci prendiamo cura del prossimo, della nostra città, del gruppo di amici, dei più piccoli e degli anziani, così io scelgo di servire la mia Comunità, la mia Regione.

b_400_0_16777215_00_images_201702teens_Mario-Bruno-sindacp-di-ALghero-foto-Facebook.jpg

Come vede il mondo tra vent’anni e cosa lei, in quanto politico, farebbe per arrivare a realizzare il suo ideale?

Mario: Il mondo sta cambiando. Le nostre città diventano sempre più multiculturali ed interculturali. Vedo il mondo come un insieme di popoli che cerca di dare il meglio di se stesso partendo dalle proprie specificità e peculiarità. Vedo il mondo tra vent’anni come un intensificarsi di relazioni tra cittadini e i propri rappresentanti e sempre più un intersecarsi di relazioni. Ogni differenza è una ricchezza quindi io sono molto ottimista

Cristina: Preferirei rispondere raccontandovi come sogno il mondo del futuro. Sogno un mondo dove chi ha di più si senta maggiormente realizzato nel donare e non nel possedere. Sogno un mondo in cui ognuno riesca a riconoscere i propri talenti e a metterli a frutto per obiettivi preziosi, a servizio delle persone, specialmente di quelle più fragili o povere, della tutela dell'ambiente, della creazione di opportunità positive e innovative per rendere bello e giusto questo mondo. Insomma, sogno un Mondo Unito e intendo realizzarlo puntando sulle nuove generazioni e sulle scelte coraggiose. Le scelte coraggiose non sono però solo quelle grandi e importanti che i politici di professione o le persone "influenti" fanno o dovrebbero fare. Sono quelle che noi quotidianamente siamo chiamati a scegliere, anche se sono impopolari, faticose e inconvenienti: comportarsi rispettosamente, non violare limiti e leggi, valorizzare il "nemico", rinunciare al superfluo, ascoltare e accogliere le diversità…

 b_400_0_16777215_00_images_201702teens_Cristina-guarda.JPG

Cosa direbbe ad un ragazzo per avvicinarlo al suo mondo (quello politico)?

Mario: Gli direi che la politica è una cosa molto bella e che non è vero quello che dicono, che sia una cosa sporca. Certo contribuiscono a sporcarla molti di coloro che la praticano. Però, ho visto in questi anni che la politica può aiutare a risolvere tanti problemi e soprattutto riesce a portare a sintesi cose molto complesse. Se noi pensiamo ad armonizzare la città, dallo spazzino che pulisce le strade, a chi ci dà l’acqua, a chi accende le luci nelle strade e a tutto ciò che ci fa vivere meglio, tutto ciò può funzionare se c’è la politica che funziona. Io direi ad un ragazzo: “Occupati di politica, fallo secondo la tua vocazione, anche di cittadino, perché anche così stai facendo politica. Se poi senti la spinta a contribuire ancora di più all’interno della società, occupati della realtà pubblica, candidandoti, anche a scuola. Perché rappresentare gli altri è sempre un atto d’amore.”

Cristina: Ad una ragazza o ad un ragazzo direi che servire la propria comunità vivendo la Politica attivamente, quotidianamente o anche in movimenti, partiti o istituzioni, è un'occasione unica per scoprire le cose più belle del nostro mondo e i talenti più incredibili delle persone che lo abitano! La politica oggi ci viene raccontata come una parte sporca della nostra Comunità. È una cosa per cui io soffro molto perché, è vero, la politica oggi è il luogo dove si vive la massima forma di divisione, dove il dialogo è sostituito dalle urla, dove la ricerca del bene comune è sostituita dalla ricerca della propria "sopravvivenza" e vantaggio. Dobbiamo sforzarci nel guardare con occhi nuovi questa politica, con il cuore e la ragione liberi da personalismi, vivendola semplicemente come umile servizio al prossimo, sincero desiderio di contribuire a costruire una comunità giusta.

Share this post - condividi questo post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Se ti piace Teens, condividi questa pagina con i tuoi amici!!!

Si te gusta Teens, compartí este Link con tus amigos!!!

Se ve gosta de “Teens”, compartilhe com seus amigos esta página!!!

If you like Teens, share this page with your friends!

 

Abbonati a Teens!!!

teens.jpg

Clicca qui per abbonarti 

Siti amici

Visita il blog di Codamozza! storie di ragazzi e...
e non perdere il sito di CINADO  animatori,giovani e cinema!

Books

Leggi i racconti dei nostri lettori e... inviaci pure tu un tuo scritto se vuoi!
Clicca qui! book

chi è online

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

login staff

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.